Eccovi, le mie amiche di penna! Come state?
Freddo, voglia di cioccolata calda e maxi pull di lana. La sola cosa buona dell’inverno è la passione per il maxi tricot e la cioccolata alla cannella.

Sentite, ma avete presente quelle donne che in qualsiasi momento le incontri, sono sempre impeccabili? Hanno costantemente tutto al posto giusto: profumano di buono, non hanno mai l’aria stanca e hanno una leggerezza insita che sembrano sospese in aria. Sono quelle donne che tutti guardano perché irrisolvibilmente affascinanti. Qual è il loro segreto?

Naomi Tolentinati Monday TipsUna donna di questo tipo è una donna che trasmette un messaggio chiaro: mi voglio bene. E si dà il caso che se ti ami si veda. Se, come le parigine, persegui la bellezza come modus vivendi, anche tu sei ad un passo dall’empireo. L’arte di saper vivere bene ogni giorno. Ogni giorno per loro è una festa, ogni giorno è un motivo per creare su se stesse il tema migliore.
Non aspettano la cena con l’uomo, o il matrimonio dell’amica per sfoggiare il loro pezzo migliore, lo fanno e basta, in qualsiasi ora e giorno della settimana, e in qualsiasi contesto esse si muovano, non hanno calendari a regolare eventi e modi, si affidano al loro orologio biologico che non sbaglia mai. Riversano la bellezza, l’eleganza, la joie de vivre, su ogni singola ora della loro giornata, e creano una magia che si chiama charme. Non aspettano l’occasione per essere belle, o per essere eleganti, lo sono sempre, lo sono ORA, si circondano di cose belle, vivono il bello e lo gustano come una perenne aria primaverile.

L’arte di vivere bene ogni giorno è purtroppo in controtendenza con la vita moderna, corriamo sempre, non abbiamo il tempo di assaporare nessun istante, e tutto diventa “fast and tasteless”, senza significato, atono, afono e monocromatico. Se è così che state vivendo i vostri giorni ferme un attimo. Reset. Turnaround.

Naomi Tolentinati Monday TipsLo stile, la classe, lo charme, voglio consapevolezza, e se non sei consapevole di esserti alzata al mattino e non sei consapevole dello sguardo che hai, e non hai idea di cosa stia comunicando il tuo corpo: fermati. Ti è sfuggito il controllo. È ora che inizi a praticare l’arte di vivere bene la tua femminilità. Diceva Elisabeth Arden che "non esistono donne brutte, esistono solo donne pigre". Ed è vero! Se non pratichi e non curi la tua femminilità stai sprecando l’unica dote naturale che la natura ha dato a tutte.
Amo Parigi non tanto per la città che trovo sublime, ma per le donne che la popolano. Se nasci a Paris nasci con la naturale attitudine alla femminilità. Questa cosa non me la sono mai spiegata, e cioè come possiamo noi donne europee allevate nella culla del bello e del classico, omettere questo passaggio fondamentale della nostra esistenza?
A Paris anche la signora più semplice e meno abbiente che tu possa incontrare comunica: “Je suis la femme. Je suis à Paris”. Da noi, a volte, in metropolitana gli sguardi che incroci sono fra il: sono pettinata con le bombe a mano, o sono liquefazione di autostima. Non è esattamente questo ciò che si intende per vivere bene la propria femminilità ogni giorno. E non pensiate che la parigina o la donna di stile sia tale solo in virtù del suo trucco o dei suoi abiti. Lo è perché è sicura di sé.
Naomi Tolentinati Monday TipsAnzi le vere parigine DOC sono per la filosofia no-make up: incarnato luminoso e pelle curatissima, sopracciglia perfette, labbra rosse. Est d’autant. Esaltano la loro naturale femminilità e si vestono con studiata semplicità. “Se vedi il vestito perdi la donna, se vedi la donna ha azzeccato il vestito”. Allora la filosofia di questo anno 2017 deve essere quella di dosare il bello e il fascino per ogni giorno della vostra vita. Alcuni giorni sarà superlativo, altri meno, ma se conservi l’attitudine mentale giusta ti diventerà impossibile vivere diversamente. Sentirai il bisogno di circondarti del bello, e lo adotterai quale stile di vita... una perenne “printemps à Paris”

Baci a tutte
Naomi